Forte Pepe

Vincolo del 08.05.1998

Località: Tessera, via Triestina
Costruzione: 1909
Armamento: (1913) 6 cannoni da 149A in cupole singole Armstrong, 4 cannoni da 75A su affusto a candeliere (*), 4 mitragliere in torrette a scomparsa, 2 mitragliatrici

Il Forte si trova sul lato nord-est del campo trincerato. Si tratta di un’opera notevole che si sviluppa su oltre 100 metri di lunghezza, 30 di profondità su 5-6 metri di altezza. La pianta è a forma di C con rientro centrale dove sono presenti quattro finestre. Tutti i soffitti sono a volta con intonaco, così come tutti gli interni.

Due ingressi sono sul frontale oltre ad altre dieci finestre. Altre due finestre si trovano frontalmente sulle ali e altre quattro lateralmente, sempre sulle ali. Come tutte le altre fortificazioni della zona, era dotata di due batterie laterali protette da saracinesca in acciaio al nickel di 15 mm. di spessore, posizionata all’interno dell’opera nelle ali.

Attualmente non è invece presente il terrapieno previsto nel progetto originale e non è noto se sia stato rimosso o mai posizionato. Nell’ala sinistra è presente un locale dove era alloggiata una cupola osservatorio. Da ambedue le ali un corridoio porta ad una posizione dotata di un’ulteriore piccola cupola. Questa appendice è più bassa rispetto all’altezza dell’opera. Altre due piccole cupole erano presenti – nel progetto originale – nelle due ali in posizione frontale.

Il forte si presenta intatto nelle strutture, anche perché è stato in uso all’esercito fino a pochi anni fa come polveriera; ha per questo subito alcune modifiche ed è stato inglobato all’interno di zone militari con intorno altre costruzioni per ricoveri e magazzini.

Il forte è di proprietà del Demanio; al momento si trova in stato di abbandono e alcuni cartelli ne vietano l’entrata.

(*) Affusto a piedistallo fissato a blocco di fondazione in calcestruzzo.

(fonti: Wikipedia; Bunkerarcheo.it/Il campo trincerato di Mestre)